Estorsione alla ditta rifiuti nel Napoletano: assolto il killer di Giancarlo Siani, sconto di pena per Polverino

Lunedì 13 Settembre 2021 di Ferdinando Bocchetti
Estorsione alla ditta rifiuti nel Napoletano: assolto il killer di Giancarlo Siani, sconto di pena per Polverino

Sconti di pena e due assoluzioni per i big dei clan Polverino e Nuvoletta, imputati in un processo di estorsione ai danni di una ditta che si occupa di smaltimento di rifiuti nel comune di Quarto. In appello sono stati assolti Luigi Baccante, meglio noto come Maurizio, che già sconta la pena all'ergastolo per l'omicidio di Giancarlo Siani, e Raffaele D'Alterio, alias 'a Signurina, anch'egli detenuto. Pene rideterminate, invece, per Giuseppe Polverino, Giuseppe Simioli,  Sabatino Cerullo e Fabio d'Agostino. Tutti sono stati condannati a cinque anni di reclusione. A due anni e un mese, invece, il collaboratore di giustizia Roberto Perrone. 

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA