Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

San Vitaliano, inaugurata la rotonda con il “Cippus” dedicato al Santo

Giovedì 21 Luglio 2022 di Nello Fontanella
San Vitaliano, inaugurata la rotonda con il “Cippus” dedicato al Santo

Il taglio del nastro alla presenza delle autorità cittadine, con il sindaco Pasquale Raimo, il vice  e assessore ai lavori pubblici Luigi Russo, l’assessore alla cultura Lucia Ferrante e il Consigliere  regionale Massimiliano Manfredi, oltre al comandante della stazione dei carabinieri. E’ stato invece il parroco don Francesco Stanzione a benedire l’opera.  Realizzata dal maestro Gianfranco Coppola, artista di San Vitaliano, su commissione  del Comune di San Vitaliano, l’opera rappresenta il “Cippus” con l’immagine del santo Patrono che sovrasta un mosaico in maiolica frammentata, i cui colori rimandano al Gonfalone del Comune di San Vitaliano, ed è caratterizzata da due basi a forma triangolare e una a forma di “palmo”, antica unità di misura. La mano richiama nella forma quella di Le Corbusier, ben riconoscibile nella sua definizione naturalistica con le dita allargate ed il palmo disteso. Al centro delle basi vi è un ceppo in metallo che ricorda il “cippus abellanus” custodito nel Seminario Vescovile di Nola. Sui due lati del ceppo vi sono due lastre sbalzate e cesellate in rame patinato. Su di un lato impressa l’icona del santo Patrono, san Vitaliano, sul lato opposto sono raffigurati due rami di palma tenuti insieme da un nastro che simboleggia l’infinito. La tecnica decorativa trae ispirazione dalle opere del maestro Gaudì. Arte, fede e storia cesellate sul rame, l’opera di Gianfranco Coppola è stata installata sulla rotatoria della 7bis che l’Amministrazione ha intitolato “Rotonda Vitaliano”,

© RIPRODUZIONE RISERVATA