Leonardo, lavoratori in assemblea
a Pomigliano: «È crisi: sciopero lunedì»

Giovedì 2 Dicembre 2021 di Pino Neri
Leonardo, lavoratori in assemblea a Pomigliano: «È crisi: sciopero lunedì»

Stamane lo stabilimento aeronautico "Leonardo" di Pomigliano si è fermato per un'ora a causa di un'assemblea dei lavoratori indetta dai sindacati.

Durante l'assemblea, che ha visto la partecipazione di centinaia di dipendenti dell'azienda, i responsabili delle organizzazioni di categoria hanno illustrato le motivazioni dello sciopero proclamato in tutto il gruppo nazionale e che si svolgerà a Roma lunedi 6 dicembre prossimo. In un comunicato congiunto di Fiom-Cgil e Uilm-Uil, si spiega che «una questione prioritaria dello sciopero riguarda le produzioni della divisione aerostrutture (di cui Pomigliano è impianto di punta), produzioni che stanno facendo registrare una crisi legata alla parallela crisi dell'aviazione commerciale».

A Pomigliano la produzione della fusoliera del velivolo turboelica di collegamento a corto raggio, l'ATR, è calata molto e ciò ha destato la preoccupazione dei sindacati locali e non solo. Ma ci sono anche problemi più complessivi di cui costituisce un campanello d'allarme la paventata  cessione dello stabilimento ligure Oto Melara, facente parte del gruppo. «Chiediamo un intervento deciso e strutturato del governo - aggiungono i sindacati - non possiamo perdere altro tempo: gli ammortizzatori sociali non potranno durare a lungo per cui abbiamo bisogno di una politica industriale del settore in grado di garantire rilancio e futuro».                                  

Ultimo aggiornamento: 21:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA