Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Faida di camorra a Pianura: arresto bis per l'estorsore del clan Calone

Venerdì 22 Luglio 2022
Faida di camorra a Pianura: arresto bis per l'estorsore del clan Calone

La Squadra mobile di Napoli ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip di Napoli su richiesta della Dda partenopea, nei confronti di Antonio Calone, 39 anni, ritenuto gravemente indiziato di tentata estorsione aggravata da metodo mafioso.

Calone, ritenuto affiliato al clan camorristico Esposito-Marsicano-Calone attivo nel quartiere Pianura, zona occidentale di Napoli, è detenuto nel carcere di Poggioreale in quanto arrestato nella recente operazione del 14 luglio scorso che ha permesso di sgominare il nuovo gruppo criminale in ascesa.

Video

Secondo quanto ricostruito dalla Squadra mobile e dagli agenti del Commissariato Pianura nelle indagini culminate nel provvedimento eseguito oggi, Calone avrebbe posto in essere, lo scorso 15 giugno, un tentativo di estorsione ai danni di un rivenditore di articoli casalinghi del quartiere Pianura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA