Napoli, una targa per Luigi Necco,
tra piazza Leonardo e via Santacroce

Domenica 11 Aprile 2021 di Oscar De Simone
Napoli, una targa per Luigi Necco, tra piazza Leonardo e via Santacroce

A tre anni dalla sua scomparsa Luigi Necco vince l'ennesima battaglia per la legalità ed il decoro e riceve il più grande abbraccio della città. La targa in sua memoria infatti – chiesta a furor di popolo attraverso una petizione sottoscritta da oltre 3000 persone – sarà posta, a breve, tra lo slargo di Piazza Leonardo e via Girolamo Santacorce. Un riconoscimento che intende omaggiare il giornalista partenopeo che ha raccontato per più di 50 anni le vicende di Napoli, della sua storia e della sua cultura. 

«In questa piazza c'è il senso della lotta e della resistenza – racconta la figlia Alessandra Necco – che rappresenta la figura di mio padre. Per questo ci è sembrato opportuno ricordarlo proprio qui, insieme alle associazioni che lui stesso appoggiava per la tutela e la salvaguardia di questo slargo. Mi auguro che questa targa possa ispirare i futuri progetti per la legalità e per tutte quelle tematiche che furono care a mio padre come la cultura, l'archeologia e l'arte in generale». Un riconoscimento accolto con un largo consenso tra i cittadini e chi Luigi Necco lo ha conosciuto da vicino, come Daniela Wollmann – dell'associazione culturale “CreativiAttivi/rivoluzionArt” – che ha lanciato l'iniziativa.

Video

 «Se c'è una cosa che Necco ha sempre messo davanti a tutto – ricorda Wollmann – è la difesa, nel bene e nel male, della storia della nostra terra, dalle origini della magna Grecia alle cronache quotidiane. Tutto per lui meritava di essere raccontato e ricordato. Solo sapendo da dove veniamo e gli errori fatti, possiamo avere una speranza per migliorare il futuro. Quando si è deciso di far partire una petizione per raccogliere firme e sensibilizzare il comune di Napoli sul progetto "una piazza per Necco", mi premeva solo una cosa: la memoria. Tra i contemporanei, chi di sicuro merita di essere ricordato per il suo "lavoro d'amore" verso questa città è Luigi Necco. Ringraziamo anche l'assessore Alessandra Clemente che ha abbracciato subito la nostra iniziativa, insieme ai suoi amici ed a tutti quelli che amano questo giornalista».

 

Ultimo aggiornamento: 16:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA