Omicidio Rotta-Demenego, a Pozzuoli la Siap organizza un sit-in

Lunedì 14 Marzo 2022
Omicidio Rotta-Demenego, a Pozzuoli la Siap organizza un sit-in

Si è svolto stamane il sit-in organizzato dal Siap di Napoli presso la piazza Pierluigi Rotta, antistante il Commissariato di Pozzuoli, alla presenza del Presidente Nazionale del sindacato Francesco Tiani con la partecipazioni di delegazioni di tutte le strutture provinciali della Campania, della Puglia e del Molise al quale hanno partecipato circa 200 persone tra poliziotti e cittadini.

Il Siap, si legge in una nota, ha voluto sollecitare l'attenzione sul rischio concreto che l'esito della nuova perizia a cui è stato sottoposto l'omicida dei colleghi secondo cui l'assassino al momento del fatto non era capace di volere porterebbe Meran, sulla base dell'articolo 88 del codice penale, a non essere imputabile, pertanto non processabile e dunque non condannabile.

Video

«Non vogliamo vendetta ma giustizia, - sottolinea il Siap nella nota - e la possibilità che la morte di due servitori dello Stato risulti sostanzialmente impunita è un dolore troppo grande che l'intera comunità della Polizia di Stato non può sopportare». Presenti tra gli altri Pasquale Rotta, padre di Pierluigi, il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, il consigliere regionale della Campania Emilio Borrelli, il presidente del consiglio comunale di Pozzuoli Luigi Manzi, il presidente dell'Anps di Pozzuoli, il presidente della Lega Navale di Pozzuoli. Don Tonino della chiesa di Pozzuoli ha tenuto un momento di preghiera in memoria dei colleghi uccisi a Trieste.

Ultimo aggiornamento: 19:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA