Paolo Belli in bike sul Vesuvio: «È durissima. Ma Napoli è spettacolare!»

Domenica 2 Luglio 2017 di Francesca Mari
Il selfie di Paolo Belli dal Vesuvio

ERCOLANO. Paolo Belli in bike sul Vesuvio: «E’ durissima». L’artista italiano, fondatore della band «Ladri di biciclette» e conduttore di «Ballando con le stelle», in queste ore sta scalando il Vesuvio sulle due ruote e racconta su instagram l’avventura ai suoi fans. Arrivato a Napoli ieri per il matrimonio di Achille Scudieri - primogenito di quattro figli di Paolo, patron di «Eccellenze Campane» e del colosso mondiale «Adler-Pelzer Group» - e Marinella Matrone che ieri sera ha stupito Ercolano con un ricevimento il gran stile in Villa Campolieto, il cantante modenese sfida il Vesuvio.

«Sono stato il regalo di matrimonio di Marinella e Achille, miei fans, da parte degli amici – ha detto – e ho tenuto un mio concerto in Villa Campolieto. Ieri sono arrivato in bici sul Vesuvio dal lato di Torre del Greco: è durissima, dall’11 al 15% di dislivello. Ma ce l’ho fatta e voglio provarci anche oggi, dal lato di Ercolano. Un percorso di 13 chilometri con circa mille metri di dislivello. La vista del Golfo di Napoli è spettacolare. Napoli è stupenda».

Poi Belli fa riferimento anche al concertone di Vasco di ieri sera al Modena Park. «Ho visto il concerto di Vasco – ha detto – stl'raordinario. Modena è una città splendida e faccio i miei complimenti anche all’oganizzazione».

Ultimo aggiornamento: 12:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA