Piscinola, nasce l'Accademia di judo
«Non solo sport, ma modello di vita»

Lunedì 27 Gennaio 2020

Ancora un esempio positivo nell'area nord di Napoli. Presso l’istituto comprensivo 71° Aganoor-Marconi, in via Ramaglia a Piscinola, è infatti nata l’Accademia di Judo. Partendo e facendo propri i dettami del percorso Maddaloni, i maestri Ciro Ciancio, cintura nera 4° Dan, ed il maestro Vincenzo Santoro, cintura nera 4° Dan, ex allievi del maestro, hanno inaugurato nei giorni scorsi questa nuova scuola, per fornire il loro contributo al territorio e mettere a disposizione l’esperienza maturata nel percorso Maddaloni. In un luogo della città che spesso fa notizia per gli episodi negativi, l’idea di riscatto sociale e recupero dei minori a rischio del territorio sono i presupposti su cui lavorano i due maestri, che insegnano la disciplina del judo non solo come sport ma come modello di vita.

Ciancio e Santoro sono impegnati, inoltre, su  un progetto di judo e autismo. Si lavora sui bambini con tale disturbo per cercare in primis di farli socializzare e poi aiutarli sotto l'aspetto motorio. E i risultati che stanno arrivando sono incoraggianti.

Ultimo aggiornamento: 16:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA