«Mia figlia è scomparsa:
aiutatemi a ritrovarla»

di Ciro Cenatiempo

  • 7410
ISCHIA. «Questa è mia figlia Maria Grazia se qualcuno la vede per Napoli o qualsiasi parte Italia mi potrebbe chiamare? Grazie, Giorgio». Corredato dal numero di telefono privato (3336550582, questo era il sintetico e disperato testo con il quale Giorgio Castaldi, l’altro ieri mattina ha lanciato un accorato appello sul proprio profilo Facebook, per essere aiutato nelle ricerche della figlia, scomparsa da casa da un bel po’ di giorni, esattamente da domenica 25 settembre, senza più contattare la famiglia che abita a Forio.

I carabinieri della compagnia di isolana, guidata dal capitano Andrea Centrella, hanno avviato le indagini, coordinate dal luogotenente Michele Cimmino.

La ragazza, che compirà 20 anni a marzo, ha occhi marroni e capelli castani ricci; è alta un metro e 65 centimetri, e avrebbe regolarmente parcheggiato la propria auto nella zona del porto, prima di far perdere le tracce. Questo ha fatto scattare subito l’ipotesi di un allontanamento volontario dall’isola, viste anche le caratteristiche del messaggio diffuso dal papà che dava per scontato che la figlia non si trovasse nel territorio insulare. Da quanto si è appreso, la scomparsa di Maria Grazia Castaldi sarebbe legata a una fuga d’amore, ovviamente lontano dall’isola, in compagnia del ragazzo. 
Lunedì 3 Ottobre 2016, 20:03 - Ultimo aggiornamento: 03-10-2016 23:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP