Riapertura scuole, il sindaco di Caivano chiude tutto: «Qui non ci sono le condizioni»

Mercoledì 20 Gennaio 2021 di Antonio Parrella
Riapertura scuole, il sindaco di Caivano chiude tutto: «Qui non ci sono le condizioni»

«Non ritengo che ci siano le condizioni di decidere “oggi per domani”, per cui sto preparando un’apposita ordinanza per differire a lunedì 25 gennaio l’entrata delle classi quarte e quinte elementari».

ll sindaco Enzo Falco ha appena reso nota la sua decisione sul sito istituzionale del Comune e sul suo profilo fb, comunicando la proroga dell’apertura degli istituti per gli allievi delle classi quarte e quinte. Seguirà la relativa ordinanza.

Il provvedimento è stato preso anche se il Tar della Campania ha stabilito l’adeguamento alle disposizioni nazionali per quanto riguarda il ritorno tra i banchi per gli alunni della scuola primaria.

Secondo le disposizioni del tribunale amministrativo regionale da domani, giovedì 21 gennaio, si sarebbero dovute aggiungere alle classi prime, seconde e terze elementari (già rientrate dalla didattica a distanza) anche gli alunni delle classi quarte e quinte, che a questo punto vedono però ancora slittare il ritorno tra i banchi e le lezioni in presenza.

Ultimo aggiornamento: 20:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA