Mann, Volotea sponsor ​del progetto eco e kids

Giovedì 17 Giugno 2021
Mann, Volotea sponsor del progetto eco e kids

I lavori di riqualificazione dell'area di accesso al Museo Archeologico Nazionale di Napoli (lato piazza Cavour) saranno finanziati dalla compagnia aerea Volotea, il progetto presentato al MANN, comprende anche la creazione di un'area kids-friendly nell'Atrio. Il punto di accoglienza esterno sarà allestito con panchine, fioriere, stalli per biciclette e colonnine di ricarica per e-bike. «Siamo particolarmente felici nel presentare la collaborazione tra il MANN e una realtà internazionale come Volotea, dal fortissimo dinamismo e dalla grande sensibilità verso l'arte e la bellezza..»

L'incontro tra il MANN e Volotea scrive una pagina originale nei rapporti di sponsorizzazione dei beni culturali grazie ad un progetto che abbina accoglienza e servizi in linea con la strategia di un Museo sempre più aperto alla città» dichiara il direttore del MANN Paolo Giulierini. Dalla primavera '22 all'atrio del museo si accederà senza biglietto. Volotea dallo scorso anno ha a Napoli una delle sue basi operative. «Siamo onorati ed entusiasti di poter finanziare un progetto così importante, Rigenerando alcune aree comuni del MANN, vogliamo ringraziare tutti i passeggeri campani che hanno scelto, e continuano a scegliere, i nostri voli, regalando loro uno spazio fruibile da tutti. Nei piani di sviluppo di Volotea, è fondamentale rafforzare gli investimenti a livello locale, offrendo al contempo un ventaglio di collegamenti sempre più ampio da e per Napoli. Siamo certi che la collaborazione con il Museo diventerà un volano capace di guidare la ripresa del turismo incoming», ha commentato Valeria Rebasti, Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea. Il progetto è stato illustrato dall'arch. Amanda Piezzo (resp.Ufficio Tecnico del MANN) e dall'arch. Silvia Neri.

Video

A Capodichino sono 20 le rotte della compagnia attive, da settembre voli anche per Bordeaux, Marsiglia e Tolosa. Volotea, che dal 2011 ha trasportato quasi 35 milioni di passeggeri in Europa, ha le proprie basi in 17 città continentali e ne collega oltre 100 in 16 Paesi. Ha già sostenuto restauri a Palazzo Ducale a Venezia, all'altare dogale a Genova, al Teatro Massimo di Palermo. A Capodichino nel 2017 fu lanciato dalla Gesac il primo aeroporto archeologico con opere del MANN, nello scalo sono stati ospitati video e mostre sul museo del progetto Obvia. 

Ultimo aggiornamento: 19:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA