Elezioni a Napoli, ciclo di incontri tra Cgil e i candidati: oggi il primo con Gaetano Manfredi

Venerdì 17 Settembre 2021
Elezioni a Napoli, ciclo di incontri tra Cgil e i candidati: oggi il primo con Gaetano Manfredi

Legalità, trasporti, lavoro. Questi i temi che, secondo il segretario generale della Cgil Napoli e CampaniaNicola Ricci, dovranno essere oggetto di tre delibere che potranno caratterizzare i primi cento giorni di governo del nuovo sindaco di Napoli, con il contributo del sindacato e delle associazioni. Ad aprire il ciclo di incontri organizzati dalla Cgil con i candidati alla carica di sindaco di Napoli, è stato Gaetano Manfredi. 

Ha ricordato Ricci,«La Cgil, è autonoma, ha un grande valore identitario, una grande forza delle idee, ma non può rimanere indifferente sul destino della terza città d'Italia e sul fatto che oggi si gettano le basi per il suo futuro ed il suo rilancio».

Video

«Il tema della legalità è centrale, sia per le risorse messe in campo, sia per le difficoltà oggettive e per le contraddizioni di questa città. Un altro argomento caldo è quello dei trasporti pubblici locali: esiste un piano regionale dei trasporti ma la giunta regionale non ha riempito quella casella relativa all'area metropolitana di Napoli. Ciò andrà fatto con il prossimo sindaco della città. La terza delibera parte dalla centralità del lavoro, che non può scomparire dall'agenda politica e dal programma elettorale.

Nelle indagini pre-elettorali pubblicate dalla stampa, i cittadini, oltre a dare indicazioni su chi voteranno, tra le priorità segnalano il lavoro. Noi siamo una grande organizzazione sindacale che il lavoro lo vuole rappresentare e difendere. Ma ovviamente dovremo porre attenzione su altri temi importanti, come quelli della sanità e delle politiche sociali, che vanno messi al centro di un'azione politica di grande respiro» ha spiegato Ricci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA