Coronavirus, tutta l'ira di De Luca:
«Controlli o presto frontiere chiuse»

Lunedì 10 Agosto 2020

«Abbiamo verificato, negli ultimi giorni, che l'80 per cento dei contagi registrati deriva da contatti con cittadini provenienti o rientranti dall'estero. È indispensabile sottoporre quanti arrivano o rientrano dall'estero all'obbligo di quarantena in relazione ai voli provenienti da Paesi a rischio». È quanto sostiene il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca.

LEGGI ANCHE Regionali in Campania. Caldoro, bordate a De Luca: ​«Diceva di non aver paura del Covid»

«Sono indispensabili il controllo della temperatura corporea ma anche test sierologici, e una stretta rigorosa sui controlli, altrimenti diventerà inevitabile la chiusura delle frontiere - sostiene - L'invito ai cittadini è di rispettare rigorosamente le misure di precauzione e prevenzione previste, senza le quali va evitato di avere contatti con quanti, anche familiari, rientrano da viaggi all'estero». 
 

Ultimo aggiornamento: 11 Agosto, 12:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA