Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Giorgia Meloni oggi a Caserta:
«Legalità, lavoro e turismo per il Sud»

Domenica 18 Settembre 2022 di Valentino Di Giacomo
Giorgia Meloni oggi a Caserta: «Legalità, lavoro e turismo per il Sud»

È pronta al bagno di folla in Campania. Giorgia Meloni, ha deciso di tenere il suo comizio campano a Caserta e già sono stati mobilitati tanti pullman di sostenitori da ogni provincia per assistere all'appuntamento elettorale che vedrà arrivare la leader di Fdi in Terra di Lavoro. L'appuntamento è per oggi pomeriggio, alle 17.30, in piazza Dante. Quella di Caserta non dovrebbe però essere una tappa unica per la Campania: venerdì, prima dell'evento conclusivo della campagna elettorale a Roma in piazza del Popolo, la presidente di Fdi potrebbe arrivare anche a Napoli. Intanto è già febbre d'attesa a Caserta per l'intervento di oggi dell'ex ministra. La leader sarà circondata da tutti i candidati e le candidate alle Politiche del prossimo 25 settembre in tutti i collegi e le circoscrizioni campane. Lotta all'illegalità, lavoro e turismo saranno gli assi portanti dell'intervento che la presidente di Fratelli d'Italia terrà a Caserta, ma nel mirino della leader del centrodestra dovrebbero esserci anche tante stoccate al governatore della Campania, Vincenzo De Luca.

Il partito della fiamma tricolore ha scelto Caserta come tappa campana anche per dare un chiaro segnale in una terra crocevia di migrazioni, ma anche di produzioni strategiche nel settore dell'agroalimentare, su tutte la filiera della mozzarella. Non viene escluso che Giorgia Meloni possa incontrare alcuni degli allevatori che in questi mesi sono sul piede di guerra per gli effetti degli abbattimenti delle bufale a causa della brucellosi. Come anticipa il consigliere regionale di Fdi, Alfonso Piscitelli, Meloni ha sul suo tavolo, già da diversi giorni, un dossier molto articolato, approfondito e rigoroso sulla vertenza bufalina casertana. «Sulle gravi responsabilità del governo regionale della aggressiva mattanza bufalina - spiega Piscitelli - più che una questione sanitaria è evidentemente politica e lobbistica. Sono convinto, ben conoscendo sua sensibilità e determinazione di Meloni che dal palco casertano avremo segnali molto positivi per gli allevatori, per la filiera bufalina, per un patrimonio d'eccellenza che qualcuno vorrebbe distruggere per interessi poco chiari che mi auguro emergano al più presto alla luce del sole».

Video

Se la tematica più avvertita in Terra di Lavoro, Meloni però punterà molto sul progetto di Sud che lei ha in mente. In questi giorni l'ultimo miglio di campagna elettorale, la leader di Fdi lo sta dedicando proprio alle città del Sud: ieri era a Bari, stamattina sarà a Matera prima di arrivare in Campania. Sul reddito di cittadinanza, ad esempio, Meloni non vuole per nulla inseguire il Movimento 5 Stelle e tutti gli altri partiti che si sono accodati sul sussidio. Per lei il reddito di cittadinanza va dato solo a chi davvero non può lavorare. «Al Sud - ha detto Meloni - racconterò la verità. E la verità è che mentre il reddito di cittadinanza, per chi può lavorare, è una misura che lascia le persone nella loro difficoltà a dipendere dalla politica anche per il voto, io penso che bisogna fare una cosa diversa: mantenere il sistema di assistenza dignitoso per chi non è in condizione di lavorare. Ma per chi è in condizione di lavorare tra i 18 e i 60 anni la vera sfida è trovare lavoro. E spiegherò al Mezzogiorno d'Italia come questo si può fare». Tra le ricette quella degli investimenti sul turismo che Fdi ritiene un settore prioritario per rilanciare il Mezzogiorno e la Campania. Nell'immediato, se il centrodestra si affermerà alle elezioni e guiderà il prossimo governo, la leader di Fdi ritiene indispensabile un intervento-lampo per calmierare il prezzo delle bollette. 

Ultimo aggiornamento: 20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA