La Cop sul Mediterraneo a Napoli,
Costa: «E si avvia bonifica Bagnoli»

«Nei primi giorni di dicembre terremo a Napoli la Cop sul mare Mediterraneo». Lo ha annunciato il ministro dell'Ambiente Sergio Costa, parlando con i giornalisti a Napoli a margine del workshop sui temi dell'edizione 2019 del rapporto sulle economie del Mediterraneo. «Avremo tutti i Paesi che affacciano sul Mediterraneo, sarà un momento di confronto e di dialogo - ha aggiunto Costa - per tracciare una linea sulla tutela della biodiversità, sulla tutela ambientale e sulla tutela delle aree marine protette e per far crescere la bio economy».

«Bagnoli non afferisce alla mia competenza ma al ministro per il Sud. Lo dico per una questione di rispetto della collega Barbara Lezzi. Però io posso dire di aver firmato già la valutazione ambientale strategica che è il punto di partenza» ha proseguito Costa, parlando con i giornalisti a margine del workshop. Valutazione, ha ricordato Costa, rispondendo alle domande dei giornalisti che gli chiedevano di commentare ultime affermazioni in materia del sindaco di Napoli Luigi de Magistris, che è indispensabile per avviare il percorso della bonifica di Bagnoli.

Presto saranno sbloccati «tre miliardi di euro per il 2019, velocizzando il sistema della cantieristica ambientale. Mi sembra siano i più bei cantieri da aprire». In riferimento ai danni per il maltempo registrati negli ultimi giorni in alcune aree del Paese Costa ha ricordato che sta per essere depositato «il disegno di legge governativo che porta la mia firma sul dissesto idrogeologico».
Lunedì 25 Febbraio 2019, 10:56 - Ultimo aggiornamento: 25-02-2019 10:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP