Napoli, 15 Rsu aderiscono alla Funzione Pubblica della Cisl

Napoli, 15 Rsu aderiscono alla Funzione Pubblica della Cisl
Venerdì 30 Settembre 2022, 17:44
2 Minuti di Lettura

Quindici Rsu del Comune di Napoli e centinaia di dipendenti provenienti da altri sindacati, hanno aderito alla Funzione Pubblica della Cisl. «Accogliamo con soddisfazione la convinta adesione di rappresentanti da anni impegnati e radicati tra i lavoratori e le lavoratrici – sottolineano i leader della Campania e dell’area metropolitana Lorenzo Medici e Luigi D’Emilio – grazie ai quali diventiamo la prima organizzazione in assoluto, tra le confederazioni e gli autonomi. Un dato che ci inorgoglisce, perchè premia la linea di politica sindacale che la nostra federazione ha portato avanti in questi anni e ci dà una legittimazione ulteriore per sostenere le ragioni dei lavoratori nel confronto con la Giunta Manfredi».

I due segretari generali ricordano che «il nostro gruppo dirigente è fortemente impegnato da sempre in una azione rivendicativa forte, concreta e libera da condizionamenti politici. L’atteggiamento della Cisl Fp non cambia, qualunque amministrazione governi la città. Diritti, salari, contrattazione vera, valorizzazione delle risorse umane, piano di occupazione per potenziare l’organico, contrasto al precariato e alle privatizzazioni selvagge restano le priorità di una azione dirompente che porteremo avanti con ancora maggior forza nei prossimi giorni e nei prossimi mesi per affermare la dignità del lavoro e concertare con l’istituzione locale le decisioni di crescita e di sviluppo di Napoli, nella consapevolezza che questa grande rappresentatività ci responsabilizza ancora di più per incidere sulle scelte a favore dei lavoratori e dei cittadini».

© RIPRODUZIONE RISERVATA