Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

50 anni di «Imagine»: incontro a Villa Pignatelli sul sogno cosmopolita da Filangieri a Lennon a cura dell'Accademia Filangieri-Della Porta

Venerdì 12 Novembre 2021
50 anni di «Imagine»: incontro a Villa Pignatelli sul sogno cosmopolita da Filangieri a Lennon a cura dell'Accademia Filangieri-Della Porta

L’ideale cosmopolita si è manifestato, nel corso della storia, in diverse epoche ed in molteplici luoghi. Si ascrivono a tale ideale anche le pagine della “Scienza della Legislazione” dell’illuminista napoletano Gaetano Filangieri e i versi di “Imagine” del cantautore inglese John Lennon, brano del quale ricorre, proprio quest’anno, il cinquantesimo anniversario. Questo il tema dell’incontro, organizzato dall’Accademia Filangieri - Della Porta, in collaborazione con la Direzione regionale Musei Campania e con il patrocinio del Comune di Napoli e del Rotary Club Napoli, che si terrà sabato 20 novembre alle 10.30 a Villa Pignatelli.

L’evento si aprirà con i saluti del Sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, del Direttore del Museo Diego Aragona Pignatelli Cortes, Fernanda Capobianco, del Presidente dell'Accademia Filangieri della Porta, Benedetto Migliaccio, e del Presidente Rotary Club Napoli, Aldo Aveta.

Video

Amedeo Arena, associato di diritto dell’Unione europea presso l’Università Federico II di Napoli, delineerà i punti di contatto tra il pensiero cosmopolita di Filangieri e quello di Lennon, attraverso gli interventi di tre esperti.

Michelangelo Iossa, biografo dei Beatles e docente di musicologia presso l’Università Suor Orsola Benincasa, si soffermerà sull’origine ed il significato della canzone “Imagine”; Marco Castaldo, Consigliere delegato della società di cybersecurity Yoroi s.r.l., racconterà, attraverso gli occhi di suo padre Giuseppe Castaldo, l’inaugurazione del mosaico di Central Park dedicato a John Lennon donato dalla città di Napoli; Maura Striano, ordinaria di pedagogia generale presso l’Università Federico II, si concentrerà sul tema dell’istruzione, caro a Filangieri e a Lennon, e sulle iniziative di cooperazione tra Italia e Stati Uniti realizzate in tale ambito. Concluderà l'incontro Antonio Giordano, direttore dello Sbarro Institute presso la Temple University di Filadelfia e consigliere di amministrazione della National Italian American Foundation, che esaminerà la diffusione negli Stati Uniti del pensiero di Filangieri e la sua valenza identitaria per la comunità italo-americana.

Durante l’incontro saranno eseguiti brani di John Lennon e dei Beatles a cura di Debora Adrianopoli accompagnata da Francesco Napolitano alla chitarra.

L’incontro si svolgerà in presenza, posti limitati (max 100 partecipanti). Partecipazione gratuita e su prenotazione al seguente form: https://forms.gle/om1kJ1MLkaq4vScS8

Nel rispetto della normativa anti Covid, l’accesso sarà consentito previa esibizione del Green Pass.

Ultimo aggiornamento: 19 Novembre, 16:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA