Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli, l’arte contro la guerra nella Basilica dello Spirito Santo

Domenica 12 Giugno 2022
Napoli, l’arte contro la guerra nella Basilica dello Spirito Santo

La Basilica dello Spirito Santo ha aperto le porte all’arte.  Domenica 12 giugno dalle 16, esposizione di un collettivo pittorico mosso alla ricerca dell’animo umano, del suo ruolo in questa società, rispondendo con immagini manifeste e collocandosi al centro delle forze distruttive e vitali con la propria presenza.

Video

Il fil rouge della mostra sarà “tra guerra e pace”, tema costante nella storia, che ha da sempre ispirato gli artisti. Un evento brutale e disumano come la guerra, che porta distruzione, morte e violazione di ogni diritto umano non può che essere combattuto con coesione attraverso la creatività. Ed è così che l’arte assume un ruolo salvifico. La Cultura è nel presente. Seguirà un concerto dell’Orchestra da camera I Virtuosi Napoletani. L’evento è gratuito ma sarà gradita un offerta che andrà in donazione alla Basilica. A cura di Beatrice Del Guercio, direzione artistica Francesca Strino.

Ultimo aggiornamento: 20:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA