SyArt Sorrento Festival 2022
a Villa Fiorentino

Rassegna
Rassegna
Martedì 27 Settembre 2022, 22:59
4 Minuti di Lettura

Torna il SyArt Sorrento Festival, l’evento internazionale dedicato all’arte contemporanea, in programma dall’8 ottobre al 30 novembre ed ospitato a Villa Fiorentino, sede della Fondazione Sorrento.

Gli organizzatori, i coniugi Rosaria e Leone Cappiello e Rossella Savarese della SyArt Gallery impegnati nel coordinamento dei trentasette artisti in mostra, per il sesto appuntamento della kermesse presentano circa cento opere in rappresentanza di numerosi Paesi: Italia, Spagna, Stati Uniti, Polonia, Nigeria, Regno Unito, Cina, Germania, Austria, Iran e Colombia.

Un appuntamento che dal 2017 caratterizza e impreziosisce il calendario di eventi ospitati dalla Fondazione Sorrento presieduta da Gianluigi Aponte e diretta dall’amministratore delegato Alfonso Iaccarino, con il supporto del direttore artistico Antonino Giammarino e del responsabile dei rapporti internazionali Antonino Fiorentino.

Da un’idea del visionario collezionista Leone Cappiello il format nel tempo si è strutturato divenendo, per gli artisti che riescono a superare le selezioni, una opportunità di crescita con una concreta visibilità internazionale. Alla storica dell’arte Rossella Savarese, curatrice e direttrice artistica del Festival, il compito di selezione finale tra le centinaia e centinaia di richieste giunte nelle varie edizioni che si susseguono.

In mostra nelle ampie sale espositive di Villa Fiorentino pittura, scultura, installazioni, fotografia, fiber art, digital pop, video art. Non mancano i progetti site-specific tra cui “Possiamo scambiare le figurine” di Rafael Romero artista e docente spagnolo che con il suo progetto motiva la partecipazione dei cittadini alla cultura e alla conoscenza. Romero “scambia” i suoi acquerelli (per la Città di Sorrento sceglie un soggetto marino) con le "carte collezionabili" create dai visitatori. Il murale finale è composto esclusivamente dalle opere realizzate dai partecipanti e donato alla Città di Sorrento. La stessa idea progettuale è stata accolta in musei ed istituzioni culturali in Spagna, Argentina e Marocco che hanno visto la partecipazione di più di quattromila persone.

Altro interessante progetto site-specific è “We were there” dell'artista iraniana Arezu Zargar. Il tema centrale di questo progetto è un’indagine sul come essere presenti mentre siamo assenti. La nostra presenza è fisica? Siamo davvero nello stesso luogo, a condizione che la nostra presenza sia registrata? Un lavoro articolato che combina scultura, installazione e video art e che sintetizza il leitmotiv dell’intera mostra che attraverso media e ricerche molteplici racconta dell’essere umano e del suo atavico dimenarsi in uno spazio fisico e mentale.

Si conferma inoltre la collaborazione con l’Istituto Nazionale Tumori Irccs Fondazione G. Pascale di Napoli con il progetto “Adotta una parete”. L’artista Gualtiero Redivo e la SyArt Gallery donano all’ospedale un’opera destinata ad essere strumento di terapia e fonte di beneficio per i pazienti.

Il trofeo ligneo per l'assegnazione del Premio Arbiter Fata Verde, riconoscimento riservato ad uno degli artisti in mostra, è realizzato dall’artista sorrentino Toni Wolfe.

ARTISTI IN MOSTRA:

RAFAEL ROMERO Spagna

ALESSANDRA PASQUA Italia

ELAINE B. CHAO USA

ANNE BENNETT Regno Unito

CHIDI CHIBUEZE Nigeria

CRISTINA CIANCI Italia

MARGHERITA LIPINSKA Polonia

LIA KIMURA Polonia

LI LEI Cina

LAURA GUILDA Germania

ANDREA CIRIMINNA Italia

OBANDER CEBALLOS Colombia

RESUL JUSUFI Austria

ANGELICA ROMEO Italia

RENATA PETTI Italia

MICHELE TURBANTI Italia

ALDO MARRONE Italia

MARCO IANNACCONNE Scarlet Lovejoy Italia

DANIELA DI LULLO Italia

KRAYON Italia

MAURIZIO ESPOSITO Italia

MARCELLO QUARTA iItalia

TEALTRO Italia

RUBEN STAIANO Italia

MARGHERITA LEVO ROSENBERG Italia

MASSIMO CAMPAGNA Italia

MARGHERITA GRASSELLI Italia

CRISTINA MARIANI Italia

SUSANNI CATI Italia

MARIA JANNELLI Italia

DONATELLA GIAGNACOVO Italia

CHIARA VINCENZI USA

VITTORIO IAVAZZO Italia

AREZU ZARGAR Iran

RENATO GALBUSERA Italia

IWA KRUCZKOWSKA  Polonia

JOLANDA DRUKKER MURRAY Germania

© RIPRODUZIONE RISERVATA