Capri, conferenza-spettacolo a Villa Lysis sulle tracce dei francesi sull'isola

Venerdì 9 Ottobre 2020 di Mariano Della Corte

Si terrà questa domenica 11 Ottobre, alle 18:30, un doppio appuntamento culturale a cura dell’Associazione Polis 3.0, nella meravigliosa cornice di Villa Lysis a Capri. Una conferenza tematica sulla presenza francese a Capri dal titolo “Caprì c’est fini”, a cura della Prof.ssa Manuela Schiano, cui seguirà il monologo teatrale “Nei panni di Bonì”, tratto dalle memorie di Boniface de Catellane, un progetto, quest’ultimo, a cura dell’associazione Ortensia T scritto e diretto dall’attore Roberto Azzurro. L’evento si pone a conclusione della rassegna organizzata dall’Associazione culturale Polis 3.0. nell’ambito del progetto Capri in Winter della Città di Capri, finanziato dalla Città Metropolitana di Napoli.

 

Nel 1925 il conte Boniface de Castellane pubblicò a Parigi “L’Arte di essere povero”, un libro di memorie che prendeva l’avvio dal divorzio dall’ereditiera americana Anna Gould. Considerato tra gli uomini più eleganti del suo tempo, dilapidò le ricchezze della moglie per comprare abiti di lusso, oggetti d’antiquariato, cavalli e castelli e per costruire quel Palais Rose dove il “Re di Parigi” dette feste che sarebbero rimaste nella storia della Belle Époque. Eppure, dietro la maschera del dandy, c’era in Bonì una mente lucidissima. Viaggiatore, collezionista, mercante d’arte, Bonì fu anche un politico acuto e vivace.

 

E dunque, mentre il pianoforte di Matteo Cocca contrappunterà tutta la spettacolare conferenza, storicizzando le epoche con un repertorio che esplode tra Chopin e Bach, tra Dvorak e Mozart, ecco che si spengeranno le luci e, in abito da sera, come un attore di un immaginario circo/cabaret, apparirà Azzurro nei panni di Marie Ernest Boniface Conte de Castellane, passato alla storia come Bonì, le roi de Paris.

 

 

Il progetto Capri in winter a cura dell’Associazione Polis 3.0. si è aperto a dicembre 2019 e doveva concludersi a marzo 2020. Rimandato a causa del Covid, è stato riavviato la scorsa settimana con la passeggiata da Piazzetta Delle Noci al Pizzolungo “Il risveglio della natura” realizzata in collaborazione con Luana Ruggiero dell’Associazione Syrenide e continua domenica con Roberto Azzurro e il suo Bonì.

 

Il progetto Capri in winter si concluderà a dicembre con la fine dei laboratori curati dall’associazione Artemisia “Le borse di Mirtilla” presso la sala Pollio di Capri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA