San Gennaro bacia Santa Patrizia: la campagna per San Valentino di Januarius

Venerdì 14 Febbraio 2020 di Paola Marano

Il patrono di Napoli San Gennaro raffigurato mentre bacia il suo alter ego femminile, Santa Patrizia, in un’immagine su sfondo giallo accompagnata dal claim «United Saits of Naples» e dall’irriverente hashtag #Fajesanghe.

È la provocazione lanciata in occasione di San Valentino dal ristorante bottega Januarius, dedicato al culto del santo napoletano, che affaccia proprio sull’imponente Duomo di Napoli.
 


Per la festa di tutti gli innamorati, il titolare del locale, Francesco Andoli, ha voluto rendere omaggio alla storica campagna pubblicitaria di Oliviero Toscani realizzata per la Benetton, che ritraeva un prete nell’atto di sfiorare le labbra di una suora. Un manifesto che negli anni Novanta fece gridare allo scandalo, tanto da essere censurato dal Vaticano.  

«Ho pensato di citare quell’immagine dopo 30 anni dalla sua pubblicazione e di far raffigurare San Gennaro e Santa Patrizia in un bacio innocente dall’artista napoletano Luca Carnevale – spiega Andoli – non è vero che il bigottismo non c’è più, ma non ho ricevuto giudizi morali esacerbati dopo la diffusione dell’immagine. In fondo anche i santi sono essere umani».

Del resto - per dirla con lo slogan che il locale ha scelto per promuovere il suo menù il 14 febbraio – l’amore non è un miracolo?

Ultimo aggiornamento: 16:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA