Napoli, Villa Livia depredata: domiciliari di «lusso» all’ex custode infedele

Sabato 8 Maggio 2021 di Paolo Barbuto
Napoli, Villa Livia depredata: domiciliari di «lusso» all’ex custode infedele

Questo è il racconto di una vicenda che supera il limite della fantasia: la custode di una villa storica viene condannata in primo grado per alcuni furti commessi all’interno di quella villa, le vengono concessi i domiciliari che sconta proprio all’interno di quella stessa struttura. La conseguenza è che i proprietari non possono più accedere e la villa va lentamente verso il degrado.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 9 Maggio, 19:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA