Tra sì-dad e no-dad una scuola senza idee

Martedì 6 Aprile 2021 di Fabrizio Coscia

Da oggi si ritorna a scuola (in zona rossa fino alla prima media, per gli altri bisognerà aspettare l’arancione) e già lo scontro tra aperturisti e chiusisti, NoDad e SìDad, negazionisti e allarmisti è ricominciato. Mi viene in mente Flaubert che, in una lettera a una sua amica attrice, affermava: «Che ne dite dei pellegrini di Lourdes? E di coloro che li insultano? Oh povera, povera Umanità!». 

Proviamo, allora, a fare un ragionamento con...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 7 Aprile, 09:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA