Naya Rivera: l'ombra di un uomo, le ricerche, i complotti, la petizione: il giallo (senza fine) dell'estate

Domenica 12 Luglio 2020 di Michele Galvani
Naya Rivera: l'ombra di un uomo, le ricerche, i complotti e la mamma in ginocchio: il giallo (dell'estate) senza fine

L'ombra di un uomo sulla riva, ma anche il video in cui si vedrebbe un'altra persona salire sulla barca. La mamma in ginocchio, disperata. La scomparsa nel lago di Naya Rivera rischia di diventare il giallo dell'estate. Il corpo dell'atrice di Glee non si trova. Nonostante le continue ricerche, ad oggi zero certezze sulla sua morte. Nessuno sa cosa sia davvero successo su quella barca insieme al figlio. Ha avuto un malore in acqua? Si è suicidata? L'hanno gettata? O è stato un semplice incidente?
 

Tante le ipotesi, molti i complotti (sul web) ma le autorità continuano a ripetere lo stesso leit motiv: la donna è presumibilmente morta per annegamento, praticamente impossibile che sia viva. In queste ore gira una foto commovente della mamma Yolanda inginocchiata sul molo, a braccia aperte, con accanto il fratello di Naya: una donna sconvolta, quasi un gesto di disperazione misto a speranza. Si continua a pregare. Tutto sperano in un miracolo. Tanto che è nata una petizione per non sospendere le ricerche.
 
LA SPARIZIONE
L'attrice aveva affittato una barca per portare il figlio Josey a nuotare sul lago Piru non lontano da Los Angeles. Le ricerche erano cominciate quando, scadute le tre ore del noleggio, il proprietario della barca si era messo in allarme. Era stato trovato il bambino, addormentato e illeso, con addosso un giubbotto salvagente: «Eravamo andati a nuotare. Mamma non è tornata», avrebbe detto il piccolo. Lake Piru è molto profondo, in alcuni tratti arriva fino a 13 metri, e il fondale è coperto di detriti. Per questo le ricerche si sono rivelate subito complesse. Alla vigilia della scomparsa Naya aveva pubblicato su Twitter una foto di lei e del figlio con la scritta «Solo noi due»: sotto al post si sono moltiplicati i messaggi dei fan sotto l'hashtag #PrayingfForNaya.

  L'attrice e il padre del piccolo, l'attore Ryan Dorsey, hanno divorziato nel 2018 e condividono la custodia del bimbo. Naya faceva tutto per Josey e aveva dedicato al figlio una linea di abbigliamento «gender neutral» da lei fondata. Ma l'ex marito, a quanto sembra, non era sempre al corrente degli spostamenti di Naya: stando ai siti Usa specializzati, proprio il giorno della gita sul lago, Ryan non sapeva nulla di quell'uscita in barca. Intanto, sui social gira un video dove si vedono Naya, il figlio e un uomo sulla banchina insieme prima di salire sull'imbarcazione. Chi era lui? Si sta indagando? 

IL CURRICULUM
Dopo aver debuttato a soli quattro anni nella sitcom «Royal family», Naya è diventata famosa per aver recitato per sei stagioni (e ben 113 episodi) nel ruolo di Santana Lopez, una delle cheerleader della McKinley High School al centro di «Glee», il musical fenomeno televisivo andato in onda sulla Fox dal 2009 al 2015.

  

La ricostruzione, ora per ora
Ore 13: l'attrice noleggia una barca mercoledì e, insieme a suo figlio di 4 anni, si dirige verso la riva nord del lago Piru per un'escursione di tre ore pianificata.

Ore 16:30: dopo che la coppia non torna come previsto, un impiegato del negozio di noleggio barche esce sul lago per cercarli. Il figlio di Rivera viene trovato a bordo della barca, sicuro ma solo. Le autorità vengono informate e scatta una ricerca massiccia.

Ore 22:00: gli sforzi di ricerca (impegnate circa 50 persone) vengono sospesi la sera a causa di condizioni non sicure, inclusa una scarsa visibilità.

Pernottamento: gli uomini dello sceriffo della contea di Ventura e i ricercatori di altre rimangono sul posto, monitorando e pianificando che l'operazione riprenda la mattina preso, con le prime luci.

Alba: il numero di persone che partecipano alla ricerca - su barche, in acqua e con elicotteri - si espande a più di 80. E' la mattina di giovedì.

Ore 8:30: il portavoce di uno sceriffo conferma che Rivera è presumibilmente morta. 

Mezzogiorno: il corpo di Rivera non si trova, mentre i subacquei continuano a perlustrare il lago in condizioni di calma e visibilità ottimale.

Ore 15:00: il dipartimento dello sceriffo della contea di Ventura tiene una conferenza stampa e mostra il video di sorveglianza: Naya e suo figlio erano le uniche persone a bordo quando lasciarono la costa. 
 

 

Ultimo aggiornamento: 11:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA