Wilma Faissol, la moglie di Francesco Facchinetti operata d'urgenza dopo una (altra) caduta da cavallo: «Pensavo di morire»

Solo due mesi fa la prima caduta e ora ci risiamo, Lady Facchinetti torna a far preoccupare i suoi follower. La modella ha riportato per filo e per segno tutto il calvario sui social: dal ricovero al post intervento

Wilma Faissol, la moglie di Francesco Facchinetti operata d'urgenza dopo una (altra) caduta da cavallo: «Pensavo di morire»
Wilma Faissol, la moglie di Francesco Facchinetti operata d'urgenza dopo una (altra) caduta da cavallo: «Pensavo di morire»
Sabato 26 Marzo 2022, 16:27 - Ultimo agg. 16:30
4 Minuti di Lettura

Wilma Faissol, la moglie di Francesco Facchinetti, è caduta da cavallo, di nuovo. La modella ha riportato per filo e per segno tutto il calvario sui social: dal ricovero all'operazione«Mercoledi mattina Wally ha perso ancora l’equilibrio mentre andava e si è spantegato per terra. Ho fratturato l’omero e mi hanno operata ieri. Wally sembra ok, ha un bozzo sul costato e qualche graffio, comunque ora controlliamo cosa gli succede. Grazie di tutti i messaggi». Con queste parole Lady Facchinetti aveva informato i suoi fan del suo incidente, il secondo in pochi mesi. 

 

Wilma Faissol, il calvario della moglie di Facchinetti

«Oggi reagisco ieri pensavo di morire» un resoconto dettagliato minuto per minuto quello che Wilma fa nelle sue stories. Faissol è sofferente, dolorante fino alle lacrime, sfiancata dalla fine dell'anestesia. 

Post intervento i medici le hanno provate tutte per farle passare il dolore. Dall’ossicodone alla morfina, passando per «litri di antiinfiammatori e antidolorifici, che ho persino perso il conto».
 

 

Un dolore lancinante

Ma nulla le procurava sollievo. «Ho pensato anche che mi sarebbe venuto un infarto». Ma non è finita. Le storie continuano e il calvario anche, così Wilma Facchinetti racconta di un conoscente che aveva avuto lo stesso tipo di problemi subito dopo un intervento simile. Nel suo caso i medici erano riusciti a fargli passare i dolori con l’ossicodone, «io però ho il terrore di queste sostanze perché creano dipendenza (ho amici che si sono rovinati la vita con queste cose)». Ma il dolore era talmente forte che Wilma ha dovuto cedere, dopo 12 ore strazianti anche Lady Facchinetti ha preso l'ossicotone. E proprio grazie a questo medicinale la situazione è rientrata. Alzando il dosaggio poi Wilma è riuscita anche ad alzarsi dal letto e finalmente Wilma racconta che a breve potrà «tornare a casa sana e salva».

Le parole del marito

Nel frattempo Francesco Facchinetti tira un sospiro di sollievo Francesco Facchinetti, preoccupato per le condizioni di salute della moglie Wilma Faissol. «È andata bene» ha detto Franesco nelle storie Instagram: «Ero un po' preoccupato. L'operazione è andata bene, ha un sacco di viti e di placce nella spalla, sono molto felice», poi arriva la dolce dedica alla moglie sui social: «Pensavo di essere io quello con le cicatrici ma anche in questo, come in tutto, è migliore di me - poi un cuore e acora - Presto torneremo a casa dai bimbi che non vedono l’ora di vedere la mamma. Grazie di tutti i vostri messaggi, grazie veramente! FORZA WILMA»

© RIPRODUZIONE RISERVATA