Salvini, ritorno triste al Papeete: «Ride bene chi ride ultimo. Renzi? Non gli parlerò mai più»

Venerdì 31 Luglio 2020 di Mario Ajello
Salvini, ritorno triste al Papeete: «Ride bene chi ride ultimo. Renzi? Non gli parlerò mai più»

Dal Papeete al Papeete. Ma il Papeete di quest’anno, per Salvini che lì si è andato rifugiare dopo il voto contro di lui in Senato, è tutto diverso da quello di 12 mesi fa. Allora era lanciatissimo con il 40 per cento dei voti nei sondaggi e i “pieni poteri” quasi in mano, se non fosse stato proprio per il suicidio del Papeete in cui Salvini aprì la crisi di governo e ne uscì senza più il governo.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 1 Agosto, 07:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA