L'applauso dei capi di Stato di Italia, Spagna e Portogallo per Noemi

ARTICOLI CORRELATI
2
  • 1620
Un applauso dei Capi di Stato di Italia, Spagna e Portogallo per la piccola Noemi, la bimba di 4 anni gravemente ferita da un proiettile venerdì scorso in piazza Nazionale a Napoli al simposio Cotec in corso al Teatro San Carlo.
 
 

Sollecitati dal giornalista Riccardo Luna che modera il simposio, Mattarella, Felipe di Spagna e Rebelo de Sousa si sono uniti al pubblico nell'applauso e nell'augurio di ristabilimento della bambina.
 

I tre Capi di Stato hanno fatto il loro ingresso nel palco reale poco prima di mezzogiorno: al loro arrivo, l'Orchestra Sanitansemble, composta da ragazzi del Rione Sanità, e il Coro delle Voci bianche del San Carlo hanno eseguito l'Inno alla Gioia di Beethoven, inno dell'Unione Europea. Secondo quanto previsto dal programma ufficiale, i tre Capi di Stato interverranno alle 12.50 per chiudere l'incontro, prima del pranzo previsto nel Salone d'Ercole di Palazzo Reale.
Martedì 7 Maggio 2019, 12:29 - Ultimo aggiornamento: 07-05-2019 16:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-05-07 22:04:21
Dopo 160 anni un re Borbone sul palco reale del San Carlo....fa un certo effetto....
2019-05-07 12:50:42
anche mattarella deve smettere di fare chiacchiere, se veramente vuole dare una mano a napoli e al sud, trasferisca "il quirinale" per un anno a napoli, a bari, a r,calabria e a palermo!

QUICKMAP