Bari, alcol sequestrato e donato all'Ospedale per produrre gel igienizzante

Venerdì 2 Luglio 2021
Bari, alcol sequestrato e donato all'Ospedale per produrre gel igienizzante

Era stato sequestrato e ora sarà donato all'Ospedale Di Venere di Bari per produrre gel igienizzante in house. Si tratta di oltre 240 litri di alcol sequestrato a fine 2019 in una fabbrica clandestina per la produzione di alcol ad Altamura.

La produzione

La Guardia di Finanza ha così devoluto alla farmacia dell’ospedale Di Venere di Bari 241,5 litri di alcol etilico per la produzione in house di igienizzanti che saranno messi a disposizione di laboratori clinici e strutture ospedaliere della città di Bari e provincia.

Dopo il sequestra la Procura di Bari e l’agenzia delle dogane e dei monopoli hanno poi «concesso le autorizzazioni necessarie alla devoluzione dell’alcol e al suo utilizzo in condizioni di totale sicurezza» spiegano i militari. Il prodotto, infatti, verrà utilizzato dalla direzione farmaceutica dell’ospedale Di Venere «per la produzione di igienizzanti da distribuire agli operatori sanitari che da oltre un anno stanno operando in prima linea nelle strutture sanitarie della provincia di Bari» per l’emergenza Covid

Ultimo aggiornamento: 3 Luglio, 07:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA