Camilla Canepa, si indaga su tutti i medici coinvolti. «Sapevano della sua malattia congenita?»

Sabato 12 Giugno 2021 di Cristiana Mangani
Camilla Canepa, si indaga tutti i medici coinvolti. «Sapevano della sua malattia congenita?»

Soffriva di una malattia del sangue Camilla Canepa, la studentessa di 18 anni di Sestri Levante: aveva la piastrinopenia autoimmune familiare (che provoca una carenza di piastrine). E assumeva una doppia terapia ormonale per la presenza di una cisti ovarica, una a base di estrogeni e l'altra a base di progestinici. Lo hanno raccontato agli investigatori i genitori della giovane, morta dopo essersi vaccinata con AstraZeneca.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 17:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA