Dario Guerra, il vigile del fuoco eroe stroncato dal male: la commozione dei colleghi

Sabato 31 Ottobre 2020 di Redazione online
Vigili del fuoco del Nordest in lutto per  Dario Guerra

Vigili del fuoco del Nordest in lutto per  Dario Guerra, collega di 55 anni che è mancato ieri.

In servizio dal 1997, prima nel Comando di Belluno nel distaccamento servizio a Cortina, nel 1999 in servizio al Comando di Treviso. Nell’ultimo periodo era in servizio in aeroporto con il grado di vigile coordinatore. Stimato dai colleghi, ha sempre partecipato con ottimi profitti ai corsi di aggiornamento organizzati dal Comando.

Grandissimo appassionato di montagna, nella disciplina di sci alpinismo era considerato un ottimo atleta partecipando a gare nazionali, faceva parte anche della squadra di sci alpino del gruppo sportivo vigili del fuoco Treviso. Oltre a questo era istruttore di nuoto federale.

Persona solare, splendida, amava la compagnia, persona discreta ma disponibile. Lascia la moglie Sara e due figli, Anna e Marco di 12 e 9 anni. Prima di diventare Vigile del Fuoco lavoro come progettista alla ditta Elettrotecnico fiset di Silea. Ha combattuto due anni con la malattia, un guerriero fiducioso nelle sue forze:  non ha mai dubitato di non guarire, diceva che aveva ancora troppe cose da fare. 

L'ultimo saluto lunedì 2 novembre alle 15  nel palazzetto dietro la chiesa di Paderno.

Ultimo aggiornamento: 20:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA