Viviana Parisi, la famiglia: «Impossibile risalire alle cause della morte di Gioele»

Giovedì 24 Settembre 2020
Gioele, la resa della famiglia: «Impossibile risalire alle cause della morte»

Ormai è «quasi impossibile» risalire alla cause della morte di Gioiele, il figlio di 4 anni della dj Viviana Parisi, il cui corpo senza vita è stato trovato ad agosto (insieme a quello della madre) nelle campagne di Caronia, nel Messinese. Il giallo rischia di rimanere irrisolto perché, ha sostenuto l'avvocato Pietro Venuti, legale di Daniele Mondello (marito di Viviana Parisi e padre di Gioele) «purtroppo mancando molte parti del corpo del piccolo, sarà quasi impossibile risalire alla causa della sua morte».

Dj morta, il legale: «Viviana non si è gettata dal pilone». E su Gioele: «Incidente non fu fatale»
 

 

«Dagli esami effettuati oggi sul cranio del bimbo non emergono lesività - ha raccontato il legale - Il cranio è integro comunque nei prossimi giorni verranno effettuati altri esami anche con l'aiuto di un veterinario per capire da quali animali possa essere stato attaccato». E poi ha aggiunto: «Anche dall'esame sulla mascella del bimbo non è emerso nulla di significativo. Domani verrà eseguito un altro esame irripetibile sul pilone accanto al quale è stata ritrovata Viviana per verificare di nuovo se esistono tracce della donna, che al momento non sono state trovate».
 

Ultimo aggiornamento: 25 Settembre, 23:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA