Ferrari e Maserati distrutte con altre sette vetture in un incendio doloso a Montesilvano, commerciante nel mirino

Domenica 5 Settembre 2021
Vigili del fuoco e carabinieri sono intervenuti per il rogo delle nove vetture tra cui una Ferrari e una Maserati


PESCARA Uno spaventoso incendio di origine dolosa ha distrutto la scorsa notte nove vetture tra cui una Ferrari e una Maserati. E' successo intorno alle 2,30 in via Chiappinello, nella zona collinare di Montesilvano (Pescara) e per domare le fiamme sono intervenuti squadre dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Pescara e del Distaccamento volontari con sede in città. Sul posto anche i carabinieri della Compagnia locale agli ordini del capitano Luca La Verghetta. Il ritrovamento di una bottiglietta con tracce di liquido infiammabile ha tolto ogni dubbio circa l'origine dolosa del rogo. Stando ai primi riscontri, le vetture facevano parte di un lotto finito sotto sequestro e appartenevano ad un commerciante proprio del settore auto, molto attivo grazie a scambi con l'estero. Le indagini sono focalizzate su questo personaggio e sul suo giro di affari. Tra le ipotesi un regolamento di conti.

Ultimo aggiornamento: 17:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA