Bullizzato per un anno intero scappa il primo giorno di scuola: «Non subire altri abusi»

La Maddalena, vittima di bulli scappa di casa per non dover tornare a scuola
1
  • 331
Un ragazzo di tredici anni è scappato di casa per non tornare nella scuola dove l'anno scorso ha subito atti di bullismo a opera di alcuni compagni. È avvenuto a La Maddalena, in provincia di Sassari, proprio nel primo giorno dell'anno scolastico.

Ieri il ragazzo è scappato di casa e ha fatto perdere le sue tracce per alcune ore. Angosciato all'idea di tornare a scuola, ha cercato di sparire nel nulla. All'allarme dei genitori, che sono andati a svegliarlo e non l'hanno trovato nel suo letto, hanno risposto forze dell'ordine e volontari. Il passaparola, come riferisce il quotidiano La Nuova Sardegna, ha consentito di rintracciarlo a Caprera dopo alcune ore.

Lo studente ha ammesso di essere terrorizzato all'idea che finire in quell'incubo fatto di continue vessazioni, umiliazioni e prese in giro, episodi già noti ai genitori e alla scuola, alla quale avevano segnalato quanto riferito dal figlio. Il ragazzo ha raccontato tutto ai carabinieri. I genitori stanno valutando l'opportunità di sporgere denuncia.
Martedì 18 Settembre 2018, 10:35 - Ultimo aggiornamento: 18-09-2018 16:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-09-18 15:38:38
Stanno valutando l'opportunita di sporgere denuncia? Ma correte in questura e denunciateli questi piccoli criminali. aspettano che il figlio la prossima volta invece di sparire si faccia del male?

QUICKMAP