Meteo, il freddo sta per finire: in settimana torna il bel tempo (ma con molto vento)

L'ondata di aria artica che in questi giorni sta interessando il nostro Paese si sta per smorzare

Meteo, il freddo sta per finire: in settimana torna il bel tempo (ma con molto vento)
Lunedì 30 Gennaio 2023, 10:02 - Ultimo agg. 1 Febbraio, 15:53
3 Minuti di Lettura

Il freddo sta per finire. L'ondata di aria artica che in questi giorni sta interessando il nostro Paese si sta per smorzare. È in arrivo l'anticiclone delle Azzorre che portera bel tempo e temperature più miti di giorno. Ma attenzione perché un vento da Maestrale soffierà da moderato a forte sui settori centro-meridionali, con raffiche potrebbero superare anche i 60 km/h soprattutto sulle coste tirreniche di Sicilia e Calabria e su quelle occidentali della Sardegna. E se di notte e al primo mattino continuerà a fare freddo con valori spesso sottozero al Centro-Nord, di giorno, a partire da metà settimana, si torneranno a superare i 10-12øC su molte città, anche del Nord, come ad esempio Milano,Torino e Bologna.

Giorni della merla, perché si chiamano così? La leggenda, il legame con il grande freddo e l'origine del nome

Le previsioni di 3B Meteo

LUNEDI'. Sarà una giornata in gran parte soleggiata al Nord, a parte qualche annuvolamento sulla Liguria centro-orientale e in serata anche sui confini alpini centro-orientali, con qualche fiocco di neve sull'alto Adige oltre i 1000m. Condizioni di tempo soleggiato o al più velato sono attese sulle regioni centrali, ad eccezione della Toscana centro-settentrionale dove in serata aumenterà la nuvolosità e rapidamente si estenderà all'Umbria. Al Sud prevalenza di bel tempo su Campania e Basilicata, variabilità altrove con qualche pioggia su Puglia, Calabria tirrenica e nord Sicilia.

MARTEDI'. Scorrerà il veloce impulso instabile che coinvolgerà nella prima parte della giornata le nostre regioni meridionali, determinando piogge e rovesci su Molise, Puglia, Lucania, Campania interna, Calabria e Sicilia settentrionale con nevicate sull'Appennino oltre gli 800/1000m, dai 1000/1200m sulle zone settentrionali della Sicilia. Qualche isolato piovasco non escluso al mattino anche nel sud della Sardegna, ma nel corso della giornata tuttavia i fenomeni tenderanno ovunque ad attenuarsi con subentro di schiarite. Sarà invece in prevalenza soleggiato il tempo al Centro-Nord, pur con qualche foschia o banco di nebbia al mattino sulla Val Padana orientale. I venti soffieranno tesi da nordovest al Centro-Sud, da nordest sul basso Adriatico.

MERCOLEDI'. Il rinforzo dell'anticiclone determinerà una giornata generalmente stabile e soleggiata sull'Italia, pur con qualche annuvolamento in arrivo sulle regioni tirreniche e sulle isole maggiori, foriero anche di qualche isolato piovasco verso ser in Sicilia. Aumenteranno leggermente le temperature diurne e i venti soffieranno tesi solo in Sardegna, provenendo da nordovest.

© RIPRODUZIONE RISERVATA