Milano, arrestato rapinatore seriale di escort: le contattava su internet e le aggrediva in casa

Mercoledì 28 Ottobre 2020

 La Polizia di Milano ha arrestato nei giorni scorsi, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Milano, un pregiudicato 27enne pakistano ritenuto il responsabile del tentato omicidio ai danni di una trentenne russa.

 

Secondo le indagini della Squadra Mobile di Milano, coordinata dal pm Francesco Cajani, nel pomeriggio dello scorso 20 agosto, in un appartamento di Porta Venezia il giovane avrebbe aggredito la vittima conosciuta poco prima su un sito di incontri per adulti. L'immediato intervento degli investigatori, attraverso la visione di numerose telecamere di sorveglianza sia pubbliche che di esercizi commerciali della zona, ha consentito di individuare e ripercorrere il tragitto di fuga del 27enne fino in Stazione Centrale da dove l'uomo aveva preso un treno per Roma Termini.

 

Le successive indagini, svolte con la collaborazione del personale della Squadra Mobile di Roma e del commissariato di Torpignattara, hanno portato a identificare l'aggressore nel cittadino pakistano A.A. In particolare, è stato accertato che l'uomo, dopo aver preso appuntamento con la ragazza russa, una volta all'interno dell'appartamento, l'ha aggredita spruzzandole al volto dello spray urticante.

Ultimo aggiornamento: 11:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA