Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

È morto a Roma l'ambasciatore egiziano in Italia Alaaeldin Wagih Mohamed Roushdy

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Rossella Fabiani
È morto l'ambasciatore egiziano in Italia Alaaeldin Wagih Mohamed Roushdy

È morto questa mattina a Roma l’ambasciatore d'Egitto, Alaaeldin Wagih Mohamed Roushdy.

Aveva 55 anni ed è stato stroncato da una crisi cardiaca. Sposato, due figli, l'ambasciatore Rousdhy era stato ambasciatore in Brasile e poi assistente del ministro degli Esteri per i diritti umani e per gli affari sociali e umanitari. Aveva assunto il suo incarico da pochi mesi. Il 6 settembre scorso, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella aveva accettato le sue credenziali.

Nell’ambiente diplomatico egiziano grande è l’emozione e il dolore per l'improvvisa perdita.

Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio, 13:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA