Morto l'ambasciatore tedesco in Cina Jan Hecker: 54 anni, si era appena insediato nel suo ufficio di Pechino

Lunedì 6 Settembre 2021
Morto l'ambasciatore tedesco in Cina Jan Hecker: 54 anni, si era appena insediato nel suo ufficio di Pechino

Jan Hecker, ambasciatore tedesco in Cina, è morto pochi giorni dopo essersi insediato nel suo ufficio a Pechino. Ad annunciarlo è stato il ministero degli Esteri di Berlino, senza precisare però le cause del decesso. Hecker, 54 anni, era arrivato nella capitale cinese ad agosto, dopo aver lavorato come consigliere per la politica estera della cancelliera Angela Merkel. «È con profonda tristezza e sgomento che abbiamo appreso della morte improvvisa dell'ambasciatore tedesco in Cina. I nostri pensieri in questo momento sono con la sua famiglia e le persone che gli erano vicine», si legge in una nota postata sul sito web del ministero. Hecker verrà sostituito dal suo vice, Frank Rueckert.

Draghi, asse con la Merkel per l'emergenza profughi dall'Afghanistan. «I nostri caduti sono eroi»

 

 

 

Il lutto

La scorsa settimana, Hecker, insieme ad altri capi missione dell'Ue in Cina, aveva partecipato a un incontro alla rappresentanza europea in segno di solidarietà alla collega lituana Diana Mickeviciene, costretta a lasciare l'ambasciata di Pechino a causa del duro scontro diplomatico tra i due Paesi sull'apertura a Vilnius di una rappresentanza commerciale di Taipei, facendo uso del nome di Taiwan. L'ambasciata tedesca ha da questa mattina le sue bandiere a mezz'asta, in segno di lutto. Hecker, nell'incarico di 14/esimo ambasciatore in Cina dal 24 agosto, giorno di consegna delle lettere credenziali, è stato direttore del Dipartimento per la politica estera, la sicurezza e la politica di sviluppo ed è stato consigliere per la politica estera della Merkel dal 2017, secondo quanto pubblicato dalla stessa sede diplomatica sul suo account ufficale su Weibo.

 

All'inizio del nuovo ruolo, Hecker aveva affermato che i suoi obiettivi per la missione in Cina erano quelli di «contribuire allo sviluppo stabile e a lungo termine delle relazioni Germania-Cina attraverso il nostro lavoro», rafforzando ulteriormente «il dialogo e il partenariato». Appena venerdì, Hecker aveva ospitato un evento sull'artista tedesco Joseph Beuys.

 

 

 

Merkel: «Sono sconvolta»

«La morte di Jan Hecker mi ha profondamente sconvolto». Lo ha detto la cancelliera Angela Merkel, che ha espresso in una nota grande dolore «per la perdita di un consulente di lungo corso, estremamente apprezzato e di eccezionali competenze». «Penso con grande gratitudine alla nostra collaborazione e sono felice di aver potuto per anni essere così strettamente legata a lui - ha aggiunto - La mie più vive condoglianze vanno alla moglie, ai figli e i parenti, il cui dolore è incommensurabile». Hecker aveva lavorato per anni al fianco della Merkel come consulente, ed è morto improvvisamente a Pechino, dove si era recentemente insediato come ambasciatore tedesco. 

Ultimo aggiornamento: 7 Settembre, 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA