Torino, due giovani musulmane picchiate su un autobus perché indossano il velo: la denuncia su Facebook

ARTICOLI CORRELATI
Due ragazze sono state aggredite e picchiate su un autobus di linea a Torino perché indossavano il velo. Il videoracconto è stato condiviso su Facebook da Fatima Zahra Lafram, giovane musulmana: «Eravamo sul pullman di ritorno dal centro - racconta la giovane che indossa un velo nero - una mia amica si è allontanata da un cane e una ragazza, dopo averle gridato 'Vi spaventate per un cane e poi fate gli attentati!', le ha strappato il velo. Abbiamo chiamato la polizia, e quella ragazza ci ha colpito ancora». 

Fatima racconta di essere stata assalita a calci e pugni da una ragazza: poi le portiere del bus sono state chiuse ed è arrivata la polizia, che però, dice 
«sapeva di avere le mani legate». Dopo è andata al pronto soccorso dove è in attesa di una lastra perché, spiega, potrebbe essersi rotta una mano. «Ho appena smesso di piangere - racconta - non è la prima volta che mi succede ma è la prima volta che le prendo».
 
Giovedì 21 Marzo 2019, 12:03 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2019 17:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-03-22 11:02:03
jatevenne 'a casa vosta!!!
2019-03-21 23:50:27
DISPIACE per l'accaduto ma non ti dimenticare che sei in Italia nazione Western .....le vostre tradizione fanno soffrire alle donne che vi guardano .

QUICKMAP