Chi l'ha Visto, Sissy Trovato Mazza e il mistero del festino in carcere: «Guardie e detenute erano ubriache»

Chi l'ha Visto, Sissy Trovato Mazza e il mistero del festino in carcere: «Guardie e detenute erano ubriache»
ARTICOLI CORRELATI
di Silvia Natella

0
  • 54
Che cosa è successo quel primo novembre del 2016, quando Sissy Trovato Mazza è stata ridotta in coma dopo un colpo d'arma da fuoco? A chiederselo è il padre della ragazza ai microfoni di Chi l'ha Visto? Nonostante la Procura abbia chiesto l'archiviazione per suicidio, la famiglia e la redazione del programma non si arrendono. Il cuore dell'agente penitenziario si è fermato pochi giorni fa, dopo due anni di lotta tra la vita e la morte.

«Sissy ha lottato per vivere e non per morire. Non avrebbe avuto motivo di suicidarsi perché amava la vita», spiega il padre, che non accetta neanche il comportamento dei superiori della ragazza. Il giorno in cui è stata ferita, Sissy sorvegliava una giovane detenuta del carcere della Giudecca, momentaneamente in ospedale a Venezia con la sua bambina. Lo sparo è avvenuto nell'ascensore privo di telecamere di sorveglianza.



Sissy era stata abbandonata dalle colleghe e aveva ricevuto richiami disciplinari per aver denunciato la presenza di droga nella struttura penitenziaria. 
Un testimone racconta a Chi l'ha Visto? che tre o quattro anni fa ha assistito a un festino all'Icam (dove ci sono mamme e bambini) in cui guardie e detenute erano ubriache. «Hanno taciuto tutti su quello che è accaduto», spiega. Molti gli aneddoti pruriginosi dentro il carcere: un medico ha patteggiato per aver avuto rapporti sessuali con una detenuta e si racconta di baci improbabili. 

Sono tanti, inoltre, i punti oscuri nella vicenda. A partire dal cellulare, ritrovato nel suo armadietto aperto, mentre - come si evince dagli ultimi filmati - poteva averlo con sé. Giallo anche sul computer completamente resettato e  sulla pistola senza impronte. Intanto, è stata disposta l'autopsia sul suo corpo. 




 
Mercoledì 16 Gennaio 2019, 22:10 - Ultimo aggiornamento: 16-01-2019 22:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP