Roma, per il clan Spada processo con rito immediato: comincerà a giugno

La procura di Roma ha chiesto e ottenuto il giudizio immediato per una trentina di persone, tra membri e affiliati del clan Spada di Ostia arrestati nella maxi-retata dello scorso 26 gennaio con le accuse a vario titolo di associazione mafiosa, omicidio, usura, e estorsione. I pm Mario Palazzi e Ilaria Calò hanno chiesto il processo, tra gli altri, di Carmine, Ottavio, Roberto e Armando Spada. A processo con rito immediato andranno anche Mauro Carfagna e Ruben Alvez del Puerto. La prima udienza è stata fissata per il prossimo 6 giugno nell'aula bunker di Rebibbia. 
Giovedì 29 Marzo 2018, 20:33 - Ultimo aggiornamento: 30 Marzo, 08:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP