Vaccino Covid e antinfluenzale, ok alla doppia iniezione. «Consigliata agli over 60»

Domenica 3 Ottobre 2021 di Mauro Evangelisti
Vaccino Covid e antinfluenzale, ok alla doppia iniezione. «Consigliata agli over 60»

In un braccio il vaccino anti Covid, nell'altro quello anti influenzale. Una circolare del Ministero della Salute ha autorizzato la doppia iniezione in un unico giorno. Si tratta di una indicazione rivolta soprattutto agli over 60, la fascia di età per la quale è suggerita la vaccinazione contro l'influenza. Questa opzione riguarda la terza dose del vaccino anti Covid? Non solo. 

Interessa tutti coloro che devono ancora immunizzarsi. Con più chiarezza: un ottantenne che deve ricevere la terza dose può (è una possibilità, non un obbligo) nello stesso giorno vaccinarsi contro l'influenza. «Non ci sono controindicazioni - spiegano al Ministero della Salute - sono scelte già fatte negli Stati Uniti e in altri paesi europei». Ma allo stesso modo un sessantenne che solo oggi decida di vaccinarsi contro il Covid può, nel giorno della prima dose, proteggersi anche contro l'influenza. La circolare, diffusa ieri, è stata scritta da Ministero della Salute, Aifa (agenzia del farmaco) e Istituto superiore di sanità. Porta la firma di Gianni Rezza (direttore Prevenzione del Ministero), Nicola Magrini (direttore Aifa), Silvio Brusaferro (presidente Iss) e Franco Locatelli (coordinatore Comitato tecnico scientifico). Si legge nel testo: «In considerazione dell'avvicinarsi della campagna di vaccinazione anti-influenzale, è possibile che alcune categorie di soggetti per le quali la vaccinazione antinfluenzale stagionale è raccomandata e offerta attivamente e gratuitamente siano, allo stesso tempo, eleggibili per la vaccinazione anti-SarsCoV2 (ad esempio gruppi target della dose addizionale o booster, persone over 60 non ancora vaccinate). 

Sebbene nelle schede tecniche dei vaccini anti-SarsCov2 autorizzati da Ema non siano presenti, ad oggi, indicazioni relative alla loro somministrazione concomitante con altri vaccini, tenuto conto delle attuali indicazioni espresse dalle principali autorità di Sanità Pubblica internazionali e relativi Comitati Consultivi e dei dati preliminari relativi alla co-somministrazione di vaccini anti-SarsCov2 con vaccini antinfluenzali, sarà possibile programmare la somministrazione dei due vaccini, nel rispetto delle norme di buona pratica vaccinale, nella medesima seduta vaccinale». Avverte il ministro della Salute, Roberto Speranza: «Anche quest'anno la vaccinazione antinfluenzale sarà molto importante per proteggere al meglio soprattutto le persone più fragili». Ridurre gli effetti dell'influenza serve anche a evitare l'affollamento dei pronto soccorso e a limitare il peso di una difficile distinzione, di fronte a sintomi simili, da una infezione da Covid 19. 

Video

Per quali fasce di età è consigliato vaccinarsi contro l'influenza? Per rispondere a questa domanda è utile recuperare una circolare del Ministero della Salute dell'aprile scorso, firmata da Rezza. Si legge: «L'influenza è una malattia respiratoria che può manifestarsi in forme di diversa gravità che, in alcuni casi, possono comportare il ricovero in ospedale e anche la morte. Alcune fasce di popolazione, come i bambini piccoli e gli anziani, possono essere maggiormente a rischio di gravi complicanze influenzali come polmonite virale, polmonite batterica secondaria e peggioramento delle condizioni mediche sottostanti». Ancora: «L'influenza e la polmonite sono classificate tra le prime 10 principali cause di morte in Italia», per questo la vaccinazione antinfluenzale è fortemente raccomandata per chi ha più di 60 anni (ci sono poi altre categorie più circoscritte legate alla professione, a patologie a rischio o alla vicinanza con soggetti a rischio). Nell'ultimo inverno, anche grazie alle misure di contenimento del Covid come l'uso della mascherina e il distanziamento, l'impatto dell'influenza è stata molto limitato, i casi ridotti di cinque volte rispetto all'inverno precedente. Per quest'anno, però, non è possibile fare previsioni.

Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 09:02 © RIPRODUZIONE RISERVATA