Bambino di otto anni caduto in un pozzo in India: è incastrato da 40 ore. Tanmay è in fin di vita

«Le speranze di trovarlo vivo sono ormai scarse», ha detto ai media il responsabile delle operazioni

Bambino di otto anni incastrato in un pozzo da 40 ore in India: è in fin di vita
Bambino di otto anni incastrato in un pozzo da 40 ore in India: è in fin di vita
Giovedì 8 Dicembre 2022, 10:43 - Ultimo agg. 11:57
3 Minuti di Lettura

Un bambino di otto anni è caduto nelle profondità di un pozzo nello stato indiano del Madhiya Pradesh. Le operazioni di salvataggio sono in corso per estrarre il piccolo. Tanmay Sahu ora si trova a circa 30 metri di profondità da martedì sera. I soccorritori, che da oltre 40 ore combattono contro il tempo, stanno scavando con le ruspe un cunicolo laterale per raggiungere il bambino che purtroppo però non sta rispondendo. «Le speranze di trovarlo vivo sono ormai scarse», ha detto ai media il responsabile delle operazioni.

Ciampino, precipita nel pozzo lasciato incustodito: 64enne salvo dopo un volo di 5 metri

India, estratto vivo dopo quattro giorni bimbo caduto in un pozzo

Haidar come Rayan: morto il bambino caduto in un pozzo di 22 metri in Afghanistan

Tanmay stava giocando con gli amici martedì sera quando è precipitato all'interno del pozzo.

Il primo ministro Shivraj Singh Chouhan ha twittato la sua preoccupazione per il bambino, dicendo di essere in «costante contatto con l'amministrazione locale» e di pregare per il suo benessere. Come riporta la BBC, a causa della scarsità d'acqua, molti agricoltori in India hanno creato pozzi trivellati - pozzi profondi scavati nel terreno per estrarre l'acqua - a scopo di irrigazione. Tuttavia, dopo l'esaurimento, questi pozzi vengono abbandonati e lasciati scoperti, mettendo in serio pericolo i passanti, soprattutto i bambini. Diversi bambini sono morti per soffocamento dopo essere caduti in pozzi così stretti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA