Corea del Nord, il leader Kim Jong-un appare «emaciato»: nuovi dubbi sulla sua salute

Lunedì 28 Giugno 2021
Corea del Nord, il leader Kim Jong-un appare «emaciato»: nuovi dubbi sulla sua salute

Ancora dubbi sulle condizioni di salute Kim Jong-un. A sollecitare l’attenzione, sul leader della Corea del Nord, è la tv di Stato nordcoreana Kctv che ha mandato in onda il commento di un cittadino sulla condizione «emaciata» di Kim Jong-un: «Vedere il segretario generale emaciato spezza tanto il cuore della nostra gente». L’espressione sembrerebbe essere stata pubblicata in seguito alle dichiarazioni di esperti di vicende nordcoreane che hanno notato una perdita di peso in Kim Jong-un.

Nel video, i residenti di Pyongyang sono ripresi durante la visione di un grande schermo sistemato per strada con le immagini di un concerto presenziato da Kim e da alcuni funzionari. Quando è riapparso in pubblico, dopo quasi un mese di assenza, gli analisti di NK News, notarono che il cinturino del suo orologio sembrava essere più stretto intorno al polso, proprio per la perdita di peso. La spiegazione degli analisti è che Pyongyang stia usando l'aspetto di Kim per dipingerlo come un leader «dedito e laborioso» mentre il Paese lotta per affrontare la sua grave crisi alimentare e numerose altre sfide. 

Video

Le prime indiscrezioni sulla salute di Kim sono esplose l'anno scorso con l’assenza del leader alla commemorazione del compleanno del 15 aprile del nonno Kim Il-sung, fondatore dello Stato, assentandosi dalla vita pubblica per circa 20 giorni. Che sia ereditario? Anche il padre del giovane generale, Kim Jong-il e il nonno Kim Il-sung, erano obesi, fumatori e amanti dell'alcol: entrambi morirono a causa di infarto per effetto di malattie croniche e vita estremamente disordinata. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA