Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Finlandia e Svezia nella Nato lo stesso giorno? Il sogno di un annuncio spettacolare (e il segnale a Mosca)

Martedì 10 Maggio 2022 di Marco Prestisimone
Finlandia e Svezia nella Nato lo stesso giorno? Il sogno di un annuncio spettacolare (e il segnale a Mosca)

Il sogno di Finlandia e Svezia è quello di presentare la loro domanda di ingresso nella Nato nello stesso momento. Una scelta spettacolare - che potrebbe arrivare già nella prossima settimana - per rendere l'evento ancor più mediatico oltre a mostrare compattezza all'Europa ma soprattutto alla Russia. I programmi dei due Paesi stanno avanzando allo stesso ritmo e per questo, secondo il quotidiano scandinavo Helsingin Sanomat, l'intenzione dei governi è quella di fare un annuncio unificato. Se questo non sarà possibile (per le regole Nato) l'obiettivo è quello di farlo in maniera più ravvicinata possibile. Fare domanda per l'adesione insieme o più semplicemente lo stesso giorno sarebbe un importante evento mediatico internazionale e soprattutto un segnale dei Paesi di difendersi a vicenda. 

Svezia, le paure dei socialdemocratici (al potere) sull'ingresso nella Nato. Perché il 15 maggio è la data chiave

Svezia e Finlandia hanno tenuto contatti serrati sui rispettivi programmi per tutti gli ultimi mesi. Il desiderio della Finlandia, infatti, è sempre stato quello di fare in modo che la Svezia prendesse la stessa decisione di aderire alla Nato in contemporanea. Le discussioni ora sono in mano ai rispettivi parlamenti e per questo non è facile fare una stima precisa della data. Ma resta la notizia dell'intenzione dei due Paesi di entrare metaforicamente mano nella mano nella Nato. Ma presentare la domanda non vuol dire entrare ufficialmente nell'Allenaza. Solo dopo la presentazione cominceranno i negoziati con la Nato. Le trattative con i Paesi aderenti possono richiedere un giorno ma anche due settimane per esaminare i punti della richiesta. Dopodiché Svezia e Finlandia diventeranno spettatori: tutti i 30 Paesi Nato devono ratificare la decisione che può richiedere da 4 a 12 mesi. Visto il momento, è più probabile che il periodo sia più vicino a quattro piuttosto che a dodici mesi.

La visita a sorpresa di Boris Johnson

Un altro segnale arriva dalla visita a sorpresa domani del premier britannico Boris Johnson in Finlandia e in Svezia. Johnson terrà due conferenze stampa congiunte con le colleghe scandinave a Helsinki e a Stoccolma, al termine di incontri focalizzati «sull'allargamento del sistema di sicurezza in Europa» alla luce dei contraccolpi dell'invasione russa dell'Ucraina. Quanto alla recente intenzione di aderire alla Nato evocata da Svezia e Finlandia, Downing Street ha ribadito che Londra «sostiene la piena adeguatezza democratica» di entrambi i Paesi a «decidere su questioni come quella di una membership» a pieno titolo nell'Alleanza Atlantica.

L'allarme cyber per la Special Week Nato

Il dibattito ha da mesi sollevato preoccupazioni sulle possibili reazioni della Russia in risposta alla richiesta di adesione alla Nato. Questa settimana, definita da HS la «Super Week Nato» ha allarmato le infrastrutture di rete che, spiega il quotidiano, hanno spiegato di aver messo in atto una serie di operazioni di sicurezza nel timore che possa arrivare un cyber-attacco proprio in questi giorni. 

Reima Päivinen, direttore delle operazioni della compagnia di rete elettrica nazionale finlandese Fingrid, ha spiegato che l'azienda ha già limitato la sua capacità di importazione di trasmissione di elettricità dalla Russia alla fine di aprile per «precauzione, ma siamo pronti a eventuali attacchi informatici»

Ultimo aggiornamento: 11 Maggio, 07:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento