Donna incinta uccisa in Francia da un branco di cani mentre passeggiava con il suo

Martedì 19 Novembre 2019
Donna incinta uccisa in Francia da un branco di cani
Era con il suo cane nella foresta di Retz, nel nord della Francia, quando è stata circondata da un branco di cani che l'hanno attaccata e uccisa. Prima di essere assalita, aveva telefonato al compagno per «segnalargli la presenza di cani minacciosi». E' morta così, a 150 chilometri dal confine con il Belgio, una donna incinta di 29 anni. I cani che l'hanno aggredita potrebbero essere gli stessi che stavano partecipando a una battuta di caccia al cervo nella stessa zona. Lo hanno reso noto fonti giudiziarie.

Cane cade nella vasca piena d'acqua, salvato dopo tre giorni dai pompieri: era in iportemia

 
La morte della donna è stata provocata da «un'emorragia conseguenza di diversi morsi di cani alle braccia e alle gambe, ma anche alla testa», ha spiegato il procuratore di Soissons, Frédéric Trinh. Sono stati effettuati «prelievi su 93 cani», ha precisato, quelli appartenenti alla vittima, che ne aveva 5 in totale, più molti altri che stavano partecipando alla caccia al cervo nei paraggi. L'obiettivo è «soprattutto di identificare il cane o i cani che hanno morso». Alcuni fra gli animali aggressori hanno morso provocando la morte della donna, altri hanno continuato anche dopo il decesso.
Ultimo aggiornamento: 17:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA