Omicron in Gran Bretagna, tornano mascherine nei negozi e sui mezzi: scattano maxi-multe. Niente obbligo agli eventi

Lunedì 29 Novembre 2021
Omicron in Gran Bretagna, tornano mascherine nei negozi e sui mezzi: scattano maxi-multe. Niente obbligo agli eventi

In Gran Bretagna tornano le mascherine contro la variante Omicron: chiunque rifiuti di indossarle negli esercizi commerciali e sui mezzi di trasporto va incontro a una multa dall'importo crescente. Boris Johnson ha reintrodotto l'obbligo di indossare le mascherine nei negozi a partire da questa settimana. Eventuali "dimenticanze" verranno punite la prima volta con 200 sterline di multa, ma la sanzione raddoppierà per le volte successive: 400 sterline la seconda volta di mancata ottemperanza all'obbligo, 800 sterline la terza fino a un massimo di 6400 sterline. 

Variante Omicron, in Inghilterra solo con il molecolare. Israele: stop ai turisti per 2 settimane

Variante Omicron, il suo viaggio in Europa: «La donna contagiata in Belgio non aveva collegamenti con l'Africa e non era vaccinata»

La regola non si applica però in ristoranti e pub, ma nemmeno agli eventi come concerti. E neppure i deputati sono obbligati a indossare la mascherina alla Camera dei comuni. E sull'argomento non manca la polemica: Mike Lynch, il segretario nazionale dell'Unione dei trasporti, sottolinea che sarà chi lavora sui treni a dover stare in prima linea contro i passeggeri arrabbiati che non vogliono indossare le mascherine. «Il governo - dice - dovrebbe fornire risorse per far rispettare l'obbligo per evitare caos e confusione».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 18:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA