Governo, volano insulti e la Lega chiama Salvini: «Basta, stacca la spina»

ARTICOLI CORRELATI
di Marco Conti

Sulle piazze, davanti a microfoni e taccuini, se ne dicono di tutti i colori, salvo poi aggiungere - mostrando di crederci sempre meno - che il «governo non rischia». Dopo la notturna a palazzo Chigi, dove si è accarezzata la crisi di governo, Di Maio e Salvini ieri hanno ripreso la sceneggiata. Un copione ormai rodato, fatto di richiesta di dimissioni di Siri da sottosegretario, e di accuse alla Raggi e alla sua fallimentare amministrazione della Capitale.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 25 Aprile 2019, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 25-04-2019 14:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2019-04-25 14:25:47
Stacca la spina o attaccatela al collo, I diamanti di belsito dove stanno? I 49 milioni di euro della gente onesta,dove stanno? Questa lega e’ una vergogna, se la canta tutto il mondo specialmente oggi, una ragione ci sara’a’a’a’a’ #pinodaniele
2019-04-25 14:24:11
Che tragici commenti.
2019-04-25 09:44:55
...meglio chiudere questa avventura disgraziata... sono troppo terra terra, inculturati e incapaci a governare la cosa pubblica.
2019-04-25 11:26:48
In effetti la più grande tragedia, per l'Italia dopo la II guerra mondiale.

QUICKMAP