Di Maio punta sull'Alta velocità: «I fondi europei decisivi per i trasporti»

Mercoledì 15 Settembre 2021
Di Maio punta sull'Alta velocità: «I fondi europei decisivi per i trasporti»

Una «specifica missione» del Piano nazionale di ripresa e resilienza sarà dedicata allo sviluppo dell'Alta velocità e di infrastrutture ferroviarie «sempre più interconnesse grazie alla digitalizzazione e ai processi innovativi di transizione energetica». Lo ha sottolineato Luigi Di Maio, intervenendo all'evento di presentazione "Ferrovie dello Stato italiane" a Expo Dubaì.

Video

«Nell'investire queste risorse - ha proseguito il ministro degli Esteri - vogliamo condividere i progetti nazionali con i territori, con le comunità locali e con tutti gli stakeholder, affinché alla sostenibilità economica e ambientale si associ quella sociale, fatta di inclusione, accessibilità e valorizzazione di luoghi e persone».

Obiettivi decisivi soprattutto per migliorare trasporti e collegamenti al Sud. «In questo ambito - ha sottolineato ancora Di Maio - ci aspettiamo molto dal ruolo che potrà svolgere la più ampia collaborazione con Ferrovie dello Stato: il Gruppo Fs si è infatti posto obiettivi ambiziosi in termini di sostenibilità di lungo periodo, come la riduzione del 50% entro il 2030 delle emissioni derivanti dall'attività ferroviaria e il raggiungimento della neutralità carbonica entro il 2050. Gli investimenti in ricerca e sviluppo, in tecnologie per la sicurezza della circolazione, nell'incremento di energia da fonti rinnovabili e nella percentuale di materiali impiegati provenienti da processi di riciclo, sono segni evidenti dell'impegno del Gruppo per una mobilità sostenibile», ha concluso il ministro  ricordando che «questi obiettivi sono anche al centro dell'azione internazionale dell'Italia come Presidenza del G20 e co-Presidenza della COP26».

Ultimo aggiornamento: 21:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento