Mes, Crimi: «Chi vota contro, è contro M5S, non ci saranno problemi»

Domenica 6 Dicembre 2020
Mes, Crimi: «Non ci saranno problemi, chi dissente nel M5S se ne assumerà la responsabilità»

Vito Crimi, il capo politico M5S è stato ospite di Mezz'ora in Più, la trasmissione di Raitre condotta da Lucia Annunziata. Il tema principe è stato il Mes che rischia di dividere i Pentastellati: «La risoluzione in questo momento la stanno scrivendo 60 parlamentari. Da stamattina i capigruppo delle Commissioni stanno lavorando per trovare la quadra. Sono certo che non ci saranno problemi di voto. Se qualcuno dovesse decidere diversamente si assumerà la responsabilità di votare contro la risoluzione di maggioranza. Chi oggi decide di votare contro va contro una decisione presa da tutto il gruppo parlamentare».

Crimi: Mes, siamo comunque contrari

«Siamo contrari all'utilizzo del Mes, è uno strumento obsoleto e non adeguato. Questa riforma cerca di cambiare il Mes, a noi questa riforma non piace ma mentre a dicembre 2019 potevamo permetterci di dire «assolutamente no» oggi siamo in un anno in cui c'è una crisi pandemica, in cui l'Ue ha dimostrato di mettere in campo strumenti nuovi. Oggi dobbiamo guardare avanti. Questa riforme è un modo per chiudere il capitolo». Così Vito Crimi su Raitre.

 

Statali, il piano del governo: aumenti per evitare lo sciopero. Dadone: bonus permanente per chi guadagna meno

Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre, 10:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA