Greta Thunberg alla marcia per il clima di Milano. Sfilano in 50.000: «Salviamo il pianeta»

Venerdì 1 Ottobre 2021
Greta Thunberg alla marcia per il clima di Milano. Sfilano in 50.000: «Salviamo il pianeta»

Milano, ecco Greta Thunberg e Vanessa Rakete: le ragazze sono in piazza con diverse centinaia di attivisti davanti al Castello Sforzesco per «salvare il pianeta». La manifestazione contro il cambiamento climatico si apre con lo striscione «Il clima cambia, il sistema no» . Gli fa eco un secondo striscione che recita «sradichiamo il sistema».

Clima, la promessa di Draghi ai giovani: «Adesso agiremo»

Uno sciopero degli studenti per il futuro che si è dato appuntamento alle 9.30 in largo Cairoli dove è appena partito il corteo - già presenti diverse centinaia di persone - che attraverserà le vie del centro in corteo fino ad arrivare alle 12.30 circa in piazzale Damiano Chiesa, angolo via Colleoni, dove è posizionato il palco per gli interventi. La piazza dove si fermerà l'onda verde si trova vicino al Mi.Co dove è in corso la Pre-Cop26.

 

Greta, la fondatrice svedese del movimento Friday for future, balla e batte le mani mentre gli altri manifestanti cantano Bella ciao in piazzale Cadorna a Milano. L' attivista si trova alla testa del corteo per il clima, che è partito stamane da Largo Cairoli e a cui stanno partecipando migliaia di persone.

Clima, attivisti accampati davanti alla Borsa di Milano

Per la questura sfilano in settemila

Sono circa 50 mila, secondo gli organizzatori di Friday For Future Italia, i partecipanti al corteo per il clima di stamane a Milano guidato da Greta Thunberg che si trova in testa e che sta intonando cori e slogan. «Il corteo è lungo e le persone che partecipano stanno aumentando, arriveranno a 100 mila», afferma una delle organizzatrici. Sono settemila i manifestanti per il clima a Milano. Lo stima la Questura quando il corteo è arrivato a metà strada, poco dopo Piazza Cadorna.

Ultimo aggiornamento: 2 Ottobre, 10:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA